Allattamento al seno cosa serve?

Se siete mamma o futura mamma, probabilmente lo sapete già. L’allattamento al seno è una delle azioni più naturali del mondo. Il latte materno è fortemente raccomandato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, e da tutti i pediatri, almeno fino ai 12 mesi del bambino.

Per arrivare preparate a questo momento vi servirà un piccolo equipaggiamento che vi aiuterà a rendere tutto più facile. Ci sono tanti articoli per l’infanzia, che nelle prime fasi di vita dei bambini, potranno facilitarvi la vita. Ci sono infatti alcuni piccoli inconvenienti, come dolore ai capezzoli, mal di schiena o gocciolamenti di latte che possono essere risolti, o attenuati, con i giusti strumenti.

Abbigliamento neonato

Per le mamme.

Vi serviranno reggiseni e magliette per far fronte alle poppate del neonato in qualsiasi momento, e in qualunque situazione, senza sentirvi in imbarazzo.

Molte mamme inoltre, si semplificano la vita con il tiralatte, che le rende più autonome. Vi permetterà di estrarre il latte materno e conservarlo negli appositi vasetti. Poi all’occorrenza potrete darlo al bebè, con il biberon.

Anche il cuscino da allattamento potrà facilitarvi la vita. Alcune lo acquistano già durante la gravidanza, per trovare la postura giusta. Durante l’allattamento sarà utile per stare più comode, ed evitare di caricare il peso sulla schiena.

Uno dei problemi più fastidiosi è sicuramente quello delle perdite di latte. Le coppette assorbilatte si posizioneranno tra seno e reggiseno. Sono molto utili ma non indossatele troppo a lungo. Il capezzolo non deve stare per troppo tempo a contatto con l’umidità.

Infine, alcune consigliano i paracapezzoli in silicone, o in argento. Vi aiuteranno a tenere lontano le ragadi e a disinfettare il capezzolo in modo naturale.

 

Per i bambini.

Il ciuccio è spesso al centro di un acceso dibattito. Sarebbe meglio evitarlo, soprattutto nelle prime due settimane perché potrebbe interferire con l’allattamento. Il bambino infatti rischia di confondersi e di non riuscire più a poppare correttamente al seno. Inoltre, il ciuccio ha potere calmante sul bambino, che potrebbe mangiare meno del dovuto.

Il ciuccio però potrebbe essere introdotto più avanti. Attorno ai due mesi, quando la produzione di latte si sarà destabilizzata, il ciuccio servirà a calmare il piccolo.

 

E voi, cosa usate per l’allattamento?