Idee per rendere unico il tuo pranzo di Natale

Il pranzo di Natale spesso viene visto come un menù ricco di pietanze che deve necessariamente comprendere antipasti, due primi, due secondi, dolce e altri piatti.
Vediamo ora due menù completamente diversi che di certo non sfigurano e che riescono nell’impresa di tramutare questa festa e il cibo in un vero e proprio capolavoro.

Il menù veloce e finger food

Partiamo subito con l’analizzare questo primo menù, in grado di rispondere alla vostra voglia di risparmiare del tempo e rendere il pranzo di Natale unico.
Come antipasto potrete puntare su piccole frittelle a base di cotechino e lenticchie, che richiedono circa venti minuti per essere preparati: con una buona impanatura il gioco sarà presto fatto e il buon sapore di un antipasto alternativo sarà in grado di soddisfare i vostri ospiti.
Passate poi al contorno, composto da pasta sfoglia al grana e prosciutto crudo, cotta in forno e accompagnata da tortelli fritti, che rappresentano un primo succulento specialmente se bagnati con succo di limone.
Come secondo piatto potrete far ricadere la vostra scelta su un piatto come la mousse di tonno e crostini di pane, oppure fagottini di gambero con ripieno di cipollotti.
Si tratta di un menù abbastanza semplice che richiede pochissimo tempo per essere preparato e che vi permetterà di fare un pranzo di Natale ugualmente gustoso e privo di ogni genere di difetto. 

Il menù alternativo veloce

Se volete risparmiare ulteriore tempo, come antipasto servite i crostini con crema di gorgonzola e mele, che creano un contrasto di sapore piacevole e in grado di rispecchiare perfettamente ogni vostra esigenza, facendo in modo che questo tipo di piatto possa essere realmente unico e in grado di soddisfare ogni vostra esigenza.
Come piatto aggiuntivo agli antipasti non può mancare l’insalata di mare, classico che riesce ad adattarsi al vostro concetto di preparazione rapida e gustosa.

Come prima portata avrete l’occasione di preparare una lasagna vegetariana, con sugo al pomodoro e ripieno di svariate verdure, che saranno in grado di esaltarsi se accompagnate da un buon vino.
A questo piatto aggiungete anche la pasta con le sarde, qualora vogliate offrire una buona alternativa.
Come secondo l’insalata di polpo, così come il salmone ai porri e pistacchi rappresentano delle ricette che sono semplici e gustose da servire. 

Il dolce è invece la torta di pere e cioccolato, che vi permettono di creare un contrasto tanto gustoso quanto delicato e in grado di abbinarsi perfettamente alle altre portate.